Gestione Separata Cambiano i requisiti per l'indennità di maternità e di congedo parentale

Vota questo articolo
(0 Voti)

Ok alla riduzione dei requisiti contributivi per il conseguimento dell'indennità di maternità e dell'indennità di congedo parentale per gli iscritti alla Gestione Separata dell'Inps.

Lo rende noto l'Inps nella Circolare numero 71/2020 

Dal 5 settembre 2019, infatti, tali prestazioni possono essere corrisposte a condizione che risulti attribuita una mensilità di contribuzione nei dodici mesi precedenti la data di inizio dell'evento o dell'inizio del periodo oggetto della prestazione (contro i tre mesi precedentemente previsti). 

Restano ferme le platee degli aventi diritto:

soggetti iscritti alla gestione separata non titolari di pensione e non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie che pagano l'aliquota contributiva piena (33,72% i collaboratori; 25,72% i professionisti titolari di partita iva).

Letto 166 volte

I nostri contatti

Patronato INPAL

Via Torino 95 - 00184 Roma RM

Telefono: +39 06 48907481

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy Policy Cookie Policy

Area Riservata