Usuranti, Tempo sino al 1° giugno 2020 per l'uscita a 61 anni e 7 mesi

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'appuntamento riguarda i soggetti che soddisfano le condizioni del Dlgs 67/2011 e che maturano i requisiti pensionistici agevolati nel corso del 2021.

Quest'anno ci sarà un mese in più per la presentazione dell'istanza di accertamento del diritto ai benefici previsti dal Dlgs 67/2011 in favore dei lavoratori usuranti e notturni. A causa dell'emergenza epidemiologica del COVID-19 i lavoratori che maturano i requisiti previdenziali agevolati (cioè almeno 61 anni e 7 mesi di età; 35 anni di contributi ed il quorum 97,6)  nel corso del 2021 potranno produrre la domanda entro il 1° giugno 2020 (anziché entro il 1° maggio 2020 come indicato nel messaggio inps 793/2020).

Letto 413 volte

I nostri contatti

Patronato INPAL

Via Torino 95 - 00184 Roma RM

Telefono: +39 06 48907481

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

Privacy Policy Cookie Policy

Area Riservata