topunoHomePage INPALi ServizileSediNotizietreinpalareaRiservata


L'INPAL assiste e tutela i lavoratori autonomi e dipendenti, i pensionati, i giovani, gli immigrati e tutti i cittadini in materia di diritti sociali, previdenziali ed assistenziali.
Si occupa di promuovere e tutelare i diritti sociali per migliorare la qualità della vita delle persone.
Tale servizio, svolto dal patronato INPAL in favore dei lavoratori e dei cittadini, è gratuito per tutte le pratiche necessarie al conseguimento di prestazioni regolate dal finanziamento pubblico dei patronati ed è controllato dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
E' l'istituto di patronato promosso dall'AIC - Associazione Italiana Coltivatori - riconosciuto con D.M. del 14 gennaio 1972. Ha la propria Direzione Generale a Roma e svolge la sua attività in tutto il territorio nazionale tramite i propri uffici centrali e periferici.


Progetto di fusione per incorporazione dell’Ente INPAL nell’Ente ENCAL

Delibera notarile di approvazione del progetto di fusione ENCAL-INPAL


La nuova Brochure INPAL
Disponibile la nuova brochure per garantire una maggiore efficacia di intervento del Patronato nelle varie regioni italiane. Prodotta su base regionale contiene l’elenco delle principali prestazioni disponibili presso ogni sede territoriale Inpal



Organi

PRESIDENTE NAZIONALE
 Giuseppino Santoianni

VICE PRESIDENTE NAZIONALE
 Francesco Borrega

CONSIGLIO DI AMMINISTRAZIONE
 Francesco Caretta
 Giuseppe Evangelista
 Doriano Annibale
 
COMITATO ESECUTIVO
COLLEGIO DEI SINDACI

INPAL Direzione Nazionale
  Via Torino, 95 - 00184 ROMA
  Tel: 0648907481 - Fax: 0648986661
  e-mail: direzione@patronatoinpal.it

 31/07/2015
INPS:Circolare n.142 del 29 luglio 2015
Chiarimenti su Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l’Impiego (NASpI).

Premessa;
Effetti sull’indennità NASpI in caso di rifiuto alle proposte di lavoro o di trasferimento del lavoratore;
Licenziamento con accettazione dell’offerta di conciliazione di cui all’art. 6 del D.Lgs. n. 23 del 2015 e licenziamento disciplinare..........
approfondimenti
 23/06/2015
INPS: Messaggio del 19/06/2015 n 4223
Come noto l’art. 6 del D.M. n. 193/98, recante il Regolamento per il finanziamento degli Istituti di Patronato, ai sensi dell'articolo 13, comma 7, della legge 30 marzo 2001, n. 152, prevede che gli interventi patrocinati diventano efficaci ai fini del finanziamento solo al momento di emissione del relativo provvedimento definitivo. L’art. 11, comma 2, del sopra citato provvedimento, prevede che l’Inps debba inviare, annualmente, ai servizi ispezione delle Direzioni territoriali...
leggi
 06/05/2015
INPS: Videoconferenze Formative 13 e 14 Maggio 2015 Sedi Regionali INPS
Il Decreto legislativo n. 22 del 4 Marzo 2015(Disposizioni per il riordino della normativa in materia di ammortizzatori sociali in caso di disoccupazione involontaria e di ricollocazione dei lavoratori disoccupati, in attuazione della legge 10 dicembre 2014, n. 183) ha istituito a decorrere dal 1° maggio 2015 una Indennità Mensile di disoccupazione denominata Nuova prestazione di Assicurazione Sociale per l'Impiego ( NASpI) per fornire una tutela di sostegno al reddito ai Lavoratori con...
leggi
 23/04/2015
Ministero dell'Interno; DPR 14 Settembre 2011, n.179
 Regolamento concernente la disciplina dell'accordo di Integrazione tra lo straniero e lo Stato, a norma dell'Art 4-bis comma 2 del "Testo unico sull'immigrazione. Verifica adempimento dell'accordo.

 
approfondimenti

 10/04/2015
Messaggio INPS 2028 del 19 marzo 2015
Sospensione, cumulo e decadenza dell’indennità di disoccupazione ASpI o miniASpI in relazione allo stato di disoccupazione.
SOMMARIO: Premessa
1. Quadro normativo di riferimento
2. Effetti sulle indennità in ambito ASpI nelle ipotesi di rioccupazione con contratto di
lavoro subordinato
3. Effetti sulle indennità in ambito ASpI nelle ipotesi di cessazione da rapporti di lavoro
subordinato a tempo parziale 

approfondimenti
 
:: Informazioni sui cookies